AENARIA - Marina di Sant' Anna

Vai ai contenuti

Menu principale:

AENARIA

ALLA SCOPERTA DI AENARIA

Lo specchio d’acqua, circoscritto dal Castello Aragonese e dagli Scogli di S. Anna, ha restituito i resti di una fonderia di piombo e stagno. Il sito, posto ad una profondità che oscilla tra i 5 e i 7 metri sotto il livello del mare ha messo in luce tracce di strutture murarie in opera reticolata. Numerosi sono

i blocchi di galena, materia prima importata dalla Sardegna, dal quale si ricava il piombo, insieme ad una quantità di scorie che attestano la lavorazione in situ. Notevole è la quantità di manufatti in piombo: ghiande missili e un buon numero di lingotti di oltre trenta chili, oltre a materiale di stagno. Queste scoperte avvenute agli inizi degli anni settanta hanno indicato la presenza di un’antica città.

Un’ escursione affascinante che ci porta a conoscere i resti della città Aenaria, custoditi da secoli sotto i fondali marini. Con partenza sia da via Pontano, 3 in località Mandra, o da via San Giovan Giuseppe della Croce, in località Castelletto, Ischia Ponte, a bordo di barche da traffico passeggeri omologate per 7/8 persone con personale imbarcato e guide esperte, i visitatori raggiungono, in brevissimo tempo, le zone nelle quali, con le indagini già eseguite, si sono rivenuti sui fondali resti di strutture e tratto di massicciata pertinente ad una strada basolata, dove con degli specchi fuoribordo, direttamente dalle barche possono ammirare, dando un’idea di quella che doveva essere l’ estensione dell’ antica Aenaria. In un secondo momento, vi sarà l’opportunità di osservare il funzionamento simulato della sorbona in uno scavo archeologico eseguito dai sub. O.T.S.. Il tutto avrà una durata circa di 50/60 minuti e alla fine i visitatori saranno riportati al punto di partenza. La Soprintendenza viene esonerata da ogni responsabilità per danni a persona e/o cose derivanti dalle visite accompagnate.

SPONSOR
I Ristoranti a Mare di Cartaromana
   
    
----------------------------------------------------------------


   

Torna ai contenuti | Torna al menu